FINITURE

Nel nostro laboratorio operano esperti artigiani del legno, intagliatori, laccatori, decoratori che con il loro lavoro e la loro passione, fanno di ogni pezzo firmato Opificio Italiano un prodotto unico, interamente realizzato a mano con legno nazionale di garantita tracciabilità, utilizzando prodotti per il trattamento a basso impatto ambientale, lacche naturali, vernici ad acqua.

In our laboratory expert wood artisans, carvers, lacquers and decorators work with passion, making each OPIFICIO ITALIANO piece a unique product, entirely handmade using national wood by guaranteed traceability, as well as treatment products such as natural lacquer, water-based paints with a low environmental impact.

LACCATURA

È il passaggio finale che caratterizza e rende riconoscibili le nostre collezioni. Due sono i tipi di laccatura eseguiti dal nostro laboratorio:
nel primo detto “laccatura classica”, si applica una base di puro gesso che sarà poi verniciato e anticato con patine colorate naturali. Il risultato finale, è un mobile caldo e rassicurante che si abbina a qualsiasi stile di arredamento
Nel secondo, “lacca antiquaria”, i colori sono stesi direttamente sul legno e dopo essere stati adeguatamente anticati e patinati vengono fissati con vari strati di vernici trasparenti di diversa brillantezza che ne esaltano l’eleganza.
Tutti i prodotti che utilizziamo per le nostre laccature sono a base d’acqua.

Lacquering
It is the final step that characterizes our collections and makes it recognizable. There are two types of lacquering made by our laboratory:
in the first one called  "classical lacquering”, firstly, a base of pure gypsum is applied, then painted and finally antiqued with patina of natural color. The final result is a piece of furniture which is warm and reassuring that matches well with any style of furnishings.
The second kind of lacquering is called “antiquary lacquer ": in this case colours are directly spread on the wood and after being properly antiqued they are fastened with several coats of transparent paint that enhances the elegance of the furniture.
All the products we use for our lacquerings are water-based.

DORATURA

La doratura è un processo di decorazione ornamentale usato per impreziosire un oggetto tramite l'apposizione di un sottilissimo strato di oro, detto "foglia oro"; ne esistono diverse tecniche ed in particolare, la doratura a guazzo è quella tradizionale usata sin dal 1200 dai grandi artisti italiani ed europei e anche la più difficile in quanto si articola in numerosi e complessi passaggi.
Dapprima il gesso sciolto a bagnomaria insieme alla colla di coniglio viene steso sulla tavola con 3/4 mani di pennello e una volta asciutto, si leviga.
Si passa poi il bolo d'argilla sempre con l'aggiunta della colla di coniglio e si lascia di nuovo asciugare per poterlo ancora levigare.
Dopo questi due passaggi, si inumidisce la tavola per far riattivare la colla e passare alla stesura delle lamine d'oro che si attaccheranno perfettamente alla parte lavorata.
Una volta applicata la foglia d'oro, si procede alla brunitura, ovvero allo sfregamento della lamina con la pietra d’Agata per rendere l'oro più brillante.
Si può utilizzare anche il metodo della doratura a missione la quale viene eseguita appunto con l’impiego della missione che è una colla vinilica usata per applicare la foglia d’oro.
Dopo averla stesa direttamente sulla vernice in una o due mani si procede all’applicazione della foglia d’oro; si preme poi con del cotone per farla aderire bene su tutta la superficie ed infine si spolvera con un altro pennello morbido per togliere le impurità.

The Gilding
The gilding is a process of ornamental decoration used to embellish an object  by the application of a very thin layer of gold called "gold leaf"; there are several gilding techniques and  the “gouache” one is the traditional used since 1200 by the great Italian and European artists but also the most difficult because  it consists of many complex steps.
Firstly the gypsum dissolved in a water bath together with the rabbit glue, is spread on the table with 3/4 coats of brush and once dried it is smoothed.
Then the clay bolus clay always with the addition of rabbit glue is applied and let to dry to be smoothed again.
After these two steps, the table is dampened to reactivate the glue and go on with the application of the gold foils that will bind to perfectly to the worked part.
Once applied the gold leaf, there is the burnishing of the gold foil with the agate stone to make it shiny..
It is also possible to use the method of gilding "mission" which is carried out precisely with the use of the "mission" that is a vinyl glue used to apply the gold leaf.
After it has been spread  directly on the paint in one or two coats the gold leaf can be applied; at a later stage it is pressed with cotton to make it adhere well over the entire surface and finally it is dusted with another soft brush to remove the impurities.

MARMORIZZAZIONE

La tecnica della marmorizzazione permette di decorare un materiale conferendogli l'aspetto del marmo, con le tipiche venature e macchie, mediante l'uso di vernici.

Marbling
the marbling is a technique that allows to decorate a material leding it the marble appearance, with the typical veins and spots, through the use of paints.

LO SPOLVERO

Lo spolvero è una tecnica molto antica utilizzata per la realizzazione di decori di ceramiche e porcellane e  durante il Rinascimento divenne la più comune per la realizzazione di grandi affreschi.

Dusting
Si disegna dapprima a grandezza naturale la rappresentazione su una velina. Con un ago da lana o un’altra punta si perforano i contorni del disegno che viene appoggiato su una superficie.
Il disegno forato viene fissato alla superficie da dipingere e con un tampone realizzato con una stoffa a trama non troppo fitta con dentro del cotone idrofilo e polvere di carboncino, grafite o sanguigna si tamponano le parti perforate.
Tolto il foglio, si avrà quindi una traccia a puntini sufficientemente dettagliata e si potrà pertanto procedere con la pittura.
La decorazione viene eseguita anch’essa interamente a mano dai nostri pittori. Si dipinge sopra il tracciato e con i vari passaggi di sfumatura (chiaro e scuro) si dona al dipinto la profondità.

The dusting
The dusting is a very old technique used for the production of decorative ceramics and porcelain and  during the Renaissance becomes the most common employed to create large frescoes.
Firstly, you draw a subject to size on a tissue paper, secondly you  perforate the contours of the drawing with a needle for wool or another tip.
The perforated design is then fixed to the surface to paint and the pierced parts are dabbed with a cloth pad filled with cotton wool and charcoal powder or graphite
Once removed the sheet, you will  have a trail of dots sufficiently detailed and you can proceed with painting.
The decoration is entirely handmade by our artists. First we paint the layout and then by several steps of shading (light and dark) we give to the painting the right depth.

LUMEGGIATURA

La lumeggiatura è una tecnica  che consiste nell’ evidenziare le zone di luce; determina un movimento verso l'esterno che porta a fare emergere i volumi.

The highlighting
The highlighting is a technique used to highlight the areas of light; it produces an outward movement which creates volume.

CERA

Produciamo internamente gran parte dei prodotti che utilizziamo per rifinire i nostri mobili utilizzando le materie prime migliori; i panetti di cera acquistati direttamente dagli apicoltori vengono lasciati sciogliere a bagnomaria insieme alla cera di carnauba che conferisce al prodotto maggior durezza e limpidezza. Alle due cere uniamo poi la pece greca che aggiunge una maggior aderenza nella fase di stesura ed infine, la trementina per dare al tutto una consistenza cremosa.

Wax
We produce internally most of products we use to finish our furniture using the best raw materials. We buy the wax block directly by beekeepers, then we let it to dissolve in a water bath together with the carnauba wax which gives the product more hardness and clearness. Then we add the Greek pitch to the two waxes so to allow a greater adherence in coating and finally, the turpentine to give everything a creamy consistency.

 

INTARSIO

L'intarsio è l'operazione mediante la quale viene scavato il legno di un mobile per inserirvi generalmente legni più pregiati o altri materiali come oro, argento, madreperla.

Marquetry
Precision work by which a wood furniture is carved and precious woods of different colors or other materials such as gold, silver, mother of pearl are fitted together to create a pattern.

LASTRONATURA

Rivestimento di un legno dolce con un materiale più pregiato tagliato in spessori che variano da 1 millimetro per l’impiallacciatura ai 5-6 millimetri per la lastronatura.

Wood veneer
Covering of a soft wood with a finer material cutted in different thicknesses ranging from 1 millimeter to the 5-6 millimeters.

BECCO DI CIVETTA

Sagoma di rifinitura del piano del tavolo o credenza che ricorda approssimativamente il becco di una civetta.

Owl's beak
Finishing shape of a table top or cupboard that resembles roughly the beak of an owl.

CODA DI RONDINE

Incastro per unire due assi ad angolo retto utilizzato soprattutto nei cassetti.

Dovetail
Interlocking to join two axes at right angles and used mainly for drawers.

LESENA

Elemento decorativo in forma di pilastro scannellato, sporgente dalla parete del mobile.

Pilaster
Decorative element, with the shape of a pilaster with fluting, protruding from the wall of the cabinet.